Biografia 1984 – 2009


INFANZIA E ADOLESCENZA

A 5 anni si trasferisce dalla città alla provincia, dove vivrà fino ai 18
E’ una persona molto riservata, dedita allo studio, e amante del disegno. Inizia a fare vignette, caricature e fumetti a compagni, amici e parenti. Continuerà a farlo fino all’età adulta, passando per gli anni di liceo e universitari, ma anche in varie esperienze semiprofessionali.
Non si trova a suo agio nell’ambiente paesano. Cerca di trarre tutti gli stimoli possibili dal suo liceo e i corsi pomeridiani, si appassiona alle collezioni (passione che gli rimarrà anche dopo), e si immerge totalmente nella vita internettiana (dal 96 in poi) di forum, newsgroup e mailing list, trovando stimolante il confronto con persone di altre parti d’Italia e di generazioni precedenti e aprendo un sito personale di cronache quotidiane e riflessioni, molto prima della moda del blogging.
La sua passione per il disegno procura alcune collaborazioni con riviste dedicate ai manga. Al liceo occupa i pomeriggi lavorando in un negozio di fumetti e manga, videogiochi e giochi di ruolo. Scrive alcuni articoli nel giornale studentesco.
Nasce in questi anni la passione per il cinema, dove si reca spesso, avendo gusti molto elitari, in solitudine.
Generi prediletti? d’autore, fantascienza, fantapolitica, paradossi temporali, epidemie, cyberpunk, horror zombie, thriller, steampunk.
In ambito scolastico apre un dibattito difficile con interlocutori edotti su tematiche relative alle espressioni ed ai ruoli di genere.
A 17 anni, pur senza esperienza diretta, scrive alcuni racconti erotici.
Una grande e bizzarra passione è quella per i capelli, che avrà modo di sperimentare in seguito.

ANNI UNIVERSITARI A MILANO
Dopo il diploma a pieni voti, si trasferisce a Milano, e supera tra i primissimi posti il test d’ingresso per Architettura e Ingegneria al Politecnico di Milano. Sceglierà Architettura, e a soli 21 anni prenderà la Laurea Triennale, per poi completare a 23 con la Laurea Magistrale in “Architettura e Società“, e a 24 con l’abilitazione a Milano come Architetto, Conservatore, Pianificatore e Paesaggista Senior
Negli anni universitari si appassiona di musica metal, hard rock, southern rock e blues e si cimenta nello studio del basso elettrico, tramite la scuola CEMM e tramite maestri privati. “Milita” sulla scena underground milanese per una decina d’anni, con più di cinquanta esperienze live, varie registrazioni professionali e qualche apparizione televisiva.
Finalmente ha modo di sperimentale la sua passione per l’ HairStyle e l’HairArt, e amici e partner da cavie diventano suoi fedelissimi clienti.
La sua passione prepotente per sociologia, antropologia, e sessuologia (soprattutto relativamente ai generi), fa si che nel 2003, e poi fino al 2009, apra e gestisca un forum chiamato “Hair Rock Cafè, sesso capelli e rock’n’roll” e dedicato alla rottura degli stereotipi, ai modelli estetici e comportamentali negli ambienti alternativi (rock, radicali, hairlover, spiritualità alternative od orientali, visioni politiche di minoranza..) e al confronto su temi etici, politici, religiosi, sulla cronaca e sull’attualità.
Nell’ultimo anno prima della Laurea Magistrale si cimenta in molte arti, come performer teatrale (Teatro delle Biglie, altre esperienze), concentrandosi poi sulla voce con esperienze di doppiaggio (CTA) e speakeraggio in radio (PoliRadio), e poi come cosplayer.